SFILATE DONNA A/I 2011/12 - WOMAN'S FASHION SHOW F/W 2011/12
di:Cristina Mello-Grand

ABBIAMO VISTO
Tailleur grigi dai tagli arditi, tipici della griffe, strizzano la vita di World Wide Woman che incedono in passerella mettendo in scena un guardaroba poliedrico ed eccentrico costruito da abiti "capaci di farla apparire importante"
COME SI PORTA
La collezione lascia spazio a look arditi che si ispirano ad una "moda globale, le cui influenze arrivano da tutto il mondo e da tutte le epoche". E così i micro hot pants si indossano con collant coprenti che salgono oltre la vita
DETAIL
Gli immancabili messaggi di Vivienne Westwood diventano vistose grafiche lavorate a jaquard sulla maglieria o stampate sui tessuti dei pantaloni. A completare il tutto le altrettanto immancabili pins da posizionare a piacere
MUST
L'oro. Assoluto protagonista di una passerella in gold luccicante viene declinato su abiti asimmetrici dai volumi ampi, smorzato nelle proposte giocate su vistosi broccati per approdare, poi, prepotente sugli accessori
BAGS
Lo spirito british della griffe si trasla su micro clutch rivestite di tartan multicolori. Alternativa più classica alle maxi shopping bag in tela sulle quali si stagliano decisi frasi e messaggi tipici del fare irreverentemente glam della griffe
SHOES
Il gold power approda sui vistosissimi cuissard glitterati. Da calzare sulla gamba nuda o in versione amazzone iper glam. Per una donna che "indossa il vestito che ha progettato da sé esattamente come cavalca il proprio cavallo, che le risponde e le corrisponde"