NEWS - NEWS - NEWS - NEWS - NEWS - NEWS - NEWS
STRATEGIE
Debutto in anteprima mondiale per il ready to wear di Worth

MODAONLINE - In occasione della fashion week milanese, la maison di alta moda House of Worth fondata a Parigi nel 1858 ha presentato in anteprima mondiale la collezione prêt-à-porter per l'autunno/inverno 2011/2012 al suo debutto. Gli abiti sono disegnati da Giovanni Bedin, già direttore creativo delle collezioni di alta moda di Worth da tre stagioni e con all'attivo collaborazioni con Karl Lagerfeld e Thierry Mugler, è quindi ora attualmente responsabile anche della linea prêt-à-porter. Le sue creazioni, dove l'anatomia femminile è l'elemento chiave, riprendono gli elementi, le linee ed i temi della couture invernale presentata a Parigi lo scorso luglio: il profilo del corpo è strutturato morbidamente, e i cappotti e le giacche sono comodi eavvolgenti, declinati in tessuti dalle audaci interazioni grafiche. La sartorialità della couture strizza così l'occhio al prêt-à-porter e la giacca-corsetto, protagonista dell'alta moda invernale di Worth, viene ridisegnata e proposta in silhouette pulite e decise. Il diktat è mix di texture: il mélange lana-pizzo caratterizza i capospalla creando un look romantico grazie alla pelle stropicciata, mentre dettagli in pizzo arricchiscono l'interno e l'esterno dei capi. La palette dei colori è naturale:, per tonalità crema, avorio, oro e l'immancabile nero. House of Worth punta così a dare nuova linfa al brand e raggiungere una più ampia fascia di mercato, dove è attualmente presente da Browns a Londra, da Maxfield LA a Los Angeles, nonchè Blake a Chicago, Podium a Mosca e Joyce a Hong Kong.

Monica Codegoni Bessi

Tuesday, March 01, 2011